robertobianchi

Privato

Il giardino è uno spazio progettato, di solito all'aperto, circondato da muro, steccato o cancellata, riservato alla vista, alla coltivazione botanica e al godimento di piante, altre forme naturali e manufatti. In questo modo il giardino sembrerebbe ad uso esclusivo del proprietario o di chi ne fa uso giornalmente, ma non è così. Molto spesso, infatti, il giardino diventa una piccola esposizione destinata alla visione delle persone che si trovano a passare davanti alla cancellata, un modo per dire: questo spazio è mio, dovete vedere e non toccare. Tutti gli elementi contribuiscono a rendere traducibile e leggibile questa forma di linguaggio, dove il privato va a fondersi con una forma di visione pubblica creando una sorta di esibizione personale del nostro stile di vita.
loading