robertobianchi

Origini

Ritrovarsi nei luoghi dove sono vissuti i miei genitori e i miei nonni, camminare lungo le stesse strade, respirare, dove ancora possibile, gli stessi odori e capire di essere a casa. Per una strana forma di trasmissione genetica, sento di appartenere a quel luogo, pur non essendoci né nato e né vissuto so che quel mondo mi appartiene, o forse è proprio il contrario.
Amo Siena e in particolare la realtà contadina dalla quale provengo, il profumo della terra che ti fa venire quasi voglia di mangiarla, amo le case contadine e i piccoli riti quotidiani che all'interno si consumano, amo gli orti ancora coltivati vicino ai binari del treno, un treno che negli anni '50 ha trasportato i miei nel luogo dove vivo adesso.
"Origini" fa parte di un lavoro più ampio, ancora non terminato, su Siena e sul mio rapporto con la città e la sua provincia.
loading